Scrivoanchio 2017


Inserisci il nome utente, la password e la durata della sessione.

Registrati

Autore Topic: Stream of consciousness  (Letto 996 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

potteriana99

  • Utente Scrivoanchio
  • *
  • Post: 3
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
  • Località: Roma
  • Età: 17 anni
Re:Stream of consciousness
« Risposta #15 il: Maggio 26, 2017, 07:19:48 pm »
Spero vada bene, ho avuto un po di difficoltà ma dopotutto è la prima volta che provo questo tipo di scrittura, quindi probabilmente dovrò riprovarci. E' un comune giorno di alternanza scuola lavoro in un bar...

Che bello il suono degli  uccellini, tutto così tranquillo, il bambino è dolcissimo, sono sempre dolcissimi, chissà che lingua stanno parlando quelli accanto… che bellino, come sgambetta felice …altri stranieri dietro, forse dai paesi del nord, eppure parlano un buon italiano, anche perché non so se il personale del bar gli saprebbe parlare inglese, in effetti gli stranieri hanno un grosso problema, devono impararsi almeno un po’ di italiano per venire qui perché purtroppo non sono  molti gli italiani che parlano un buon inglese, e credo proprio che stiano parlando dell’italia, ma non saprei dire se siano commenti positivi o no…oddio! Quando arriva papà a prendermi?! non so neanche che pasta fare per pranzo, basta che non mi si cuocia troppo come l’altro giorno…è tutto così tranquillo…uh la forestale…chissà che farò nei prossimi giorni qua, imparerò finalmente a fare il caffè o me ne starò a girarmi i pollici?...oddio quanto odio questa tastiera e il braccio, mi si sta stancando a forza di scrivere senza appoggiarlo ai braccioli,devo ricordarmi di fare esercizio, ma non mi va di andare a correre, forse questa è la macchina di papà, spero di sì sinceramente…e invece è solo il proprietario…non so più cosa scrivere, mi sembra di non pensare a niente o forse non riesco a catturare neanche uno dei pensieri che mi girano in testa, come diceva Goleman nel suo libro, la concentrazione non è cosa facile, specialmente se questi stranieri continuano a parlarmi dietro e il profumo di brace continua ad invadere i miei sensi, Dio santo ‘sta tastiera la butto!

Registrati
 

Copyright © Scrivoanchio 2017